La lunga battaglia del Kentucky di PokerStars finisce

Casa / Без рубрики / La lunga battaglia del Kentucky di PokerStars finisce
long-running-pokerstars-kentucky-battle-ends

In una disputa con radici legate al Black Friday, la lunga e aspra battaglia di PokerStars Kentucky è finalmente giunta alla fine. Questa battaglia è andata avanti lentamente per un decennio, iniziando dopo il passaggio della UIGEA, e intensificandosi con gli eventi dell'aprile 2011, quando il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha sequestrato i domini delle maggiori sale da poker online. Lo stato del Kentucky ha sostenuto che PokerStars ha offerto "gioco d'azzardo illegale ai residenti dello stato tra il 2007 e il 2011. Come risultato, lo stato ha imposto alla compagnia una multa di $290 milioni ad Amaya Gaming, che erano allora i proprietari...

Il post La lunga battaglia del Kentucky di PokerStars finisce è apparso per la prima volta su Questa settimana nel gioco d'azzardo.

Casinò Raging Bull

it_ITItaliano